Accedi

Ho dimenticato la password

Giugno 2017
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Calendario Calendario

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Acquisto Viagra. viagra generico affitto
Gio Ago 04, 2011 5:22 pm Da Ospite

» Acquistare Viagra. compare viagra generico levitra
Gio Ago 04, 2011 2:20 pm Da Ospite

» Acquista Viagra. componente viagra generico
Gio Ago 04, 2011 6:09 am Da Ospite

» online casino games gambling
Gio Ago 04, 2011 4:13 am Da Ospite

» fish body oil benefits
Mer Ago 03, 2011 12:35 pm Da Ospite

» Metformin, such beginning plant-derived
Mer Ago 03, 2011 9:57 am Da Ospite

» This solved my big problem
Mer Ago 03, 2011 7:39 am Da Ospite

» ãèíåêîëîãè÷åñêèå ïðåïàðàòû
Mar Ago 02, 2011 12:31 am Da Ospite

» Almost as cut-price as warez
Lun Ago 01, 2011 8:49 pm Da Ospite


Canili: alberghi a 4 stelle?

 :: Animali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Canili: alberghi a 4 stelle?

Messaggio  Luna il Mer Set 10, 2008 1:21 pm

Siccome da lungo tempo, non si fà altro che leggere negli appelli disperati: aiuto, cerchiamo stalli o rifugi dove appoggiare cani che devono uscire da un canile lager!
Dal Nord al Sud, pare che tutti siano canili lager...

Ma ragazzi: i canili sono semplicemente CARCERI PER ANIMALI, punto.
Come si può pensare che i canili siano posti favolosi??
Vorrei vedere noi rinchiusi in una cella di un carcere!
Si sà bene che il cane ha bisogno di vivere con umani!
Può essere anche il più bel canile, è sempre una reclusione che fà star male il cane!
Considerando che negli ultimi anni i soldi che girano intorno ai canili/protezione animale, la situazione dovrebbe essere migliorata un pochino...
Allora dieci anni fà come si dovevano definire i canili?
Bisogna stare molto attenti con le definizioni!!
E' pur vero che la smania folle di tirar fuori cani in tutta la penisola è diventata insostenibile...e come scusante per intenerire la gente... ecco quà, sono tutti canili lager.
I canili non dovrebbero esistere in una nazione "civile"!

Luna
Registrato
Registrato

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 10.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Canili: alberghi a 4 stelle?

Messaggio  Giulia il Mer Set 10, 2008 8:33 pm

No, non tutti i canili sono carceri per animali, ci sono anche quelli che vanno oltre le gabbie e il cemento, hanno anche spazi verdi e con terra scavabile dai cani...

Certo, una famiglia è meglio, ma una famiglia giusta, che accolga l'animale come un membro effettivo, non come un oggetto, un divertimento, uno strumento per la guardia, uno status symbol, un mezzo per affermare la propria personalità deviata...

Per quanto riguarda i soldi, quelli sono un cancro che purtroppo non si vuole arginare, ma che si potrebbe con controlli seri da parte delle autorità competenti, con convenzioni fatte col cervello e non con la logica del massimo profitto/minima spesa... Finché anche imprenditori e associazioni dubbie potranno prendere in mano canili e gestirli a loro modo, ci saranno animali sulla cui pelle qualcuno vive... coi (veri) volontari, questo non accade.

In una nazione civile, non dovrebbero esistere randagi, si dovrebbero sterilizzare gli animali, si dovrebbero fare seri controlli capillari e continui per il bene degli animali, e non per begate mosse da chi vuole fare affari...
avatar
Giulia
Registrato
Registrato

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 05.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Canili: alberghi a 4 stelle?

Messaggio  Adhara il Lun Set 15, 2008 10:42 pm

Giusto Giulia, sicuramente meglio del canile è una famiglia, ma a condizione che sia una valida adozione seria e duratura nel tempo, altrimenti meglio che il cane rimanga nel canile.
Dicendo questo scatenerò le ire dell'esercito di volontarie che spasmodicamente tirano fuori i cani dal canile e spostarli come pacchi, come se lo stallo poi fosse meglio del canile......in prospettiva di cosa? Sempre di un destino incerto, se non peggio.....
avatar
Adhara
Registrato
Registrato

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

canili

Messaggio  lorena il Ven Set 19, 2008 2:58 pm

Anch'io concordo col fatto che i cani devono uscire dai canili per andare in famiglia. In una buona famiglia. I balletti tra nord e sud, i continui spostamenti da un canile all'altro sono traumatizzanti per i cani che devono ogni volta riabituarsi. Chi sostiene che questo non sia vero, per favore, prima di gridare allo scandalo, si informi presso un comportamentalista serio e dal curriculum controllabile, non dal solito improvvisato esperto, che di comportamento e psicologia canina non ci capisce un bel niente.
avatar
lorena
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Canili: alberghi a 4 stelle?

Messaggio  . il Ven Set 19, 2008 5:06 pm

è talmente banale ed evidente questa cosa che i cani devono uscire dai canili per andare in famiglia che neanche ha senso ripeterla. ci sono situazioni però in cui difficilmente troveranno una famiglia. cani traumatizzati, inaviccinabili, cani che hanno bisogno di riacquistare fiducia. normalmente questo accade a cani ospitati in stutture dove il contatto con l'uomo si riduce al getto della pompa che pulisce il box. canili senza volontari,o con volontari forse poco volenetrosi, senza quel minimo di contatto che permette loro di non perdere fiducia. ci sono cani che vanno recuperati con pazienza, prelevati da queste situazioni e ospitati in altre strutture (pensioni) dove possono avere un quotidiano meno stressante, dove possono se non altro godere di una passeggiata accanto all'uomo.non vedo nulla di sbagliato in questo, ed è esattamente quello fa anche il gruppo bairo , che critica chi opera su internet e poi lui stesso nasce ed opera esclusivamente su internet, che accusa i 'volontari' di prelevare cani dai canili per poi raccogliere soldi, quando nel suo sito si può vedere che è possibile fare versamenti-la causale non è chiara - che sponsorizza adozioni a distanza per cani da loro prelevati e ospitati in pensione. e che non manca di fare pubblicità attraverso la sua mailing list ad un canile.... verrebbe quasi da chiedersi quanto offre sto gestore...un bagno nell'idromassaggio?
avatar
.
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Canili: alberghi a 4 stelle?

Messaggio  Ringhio il Ven Set 19, 2008 11:13 pm

Alt.

Posso leggere questo mellifluo messaggio come utente, e allora le mie reazioni possono esser due.
La prima: considero l'utente "." come persona ancora inesperta della realtà della frenetica "liberazione" dei cani dai canili in generale - che siano depositi di animali tenuti da imprenditori senza scrupoli o rifugi correttamente gestiti - e quindi lettore/lettrice superficiale del vortice di appelli che intasa la rete, oltre che ignaro/a del fatto che esistono vie legislative e giudiziarie, e anche possibilità varie di agire come cittadini di questa Repubblica, per intervenire sulla situazione dei cani e dei canili di cui sopra. In questo caso, mi dispongo a rispondere esortandolo ad agire concretamente nella sua zona, solo o in compagnia, per il miglioramento delle condizioni dei cani, per la punizione di chi li maltratta e li uccide, per l'applicazione delle leggi a loro tutela - entrando nei dettagli nel corso della discussione che auspico si sviluppi.
O lo considero come persona in realtà ben esperta di tutto ciò, e partecipe dell'attività frenetica di cui sopra tanto nella parte pubblicistico-lacrimosa quanto in quella velleitario-casinista o, se del caso, cinico-filibustiera. In questo caso mi dispongo a rispondere esortandolo a non prendere per i fondelli gli altri utenti del forum né, in generale, la pubblica opinione.

Mettiamo che io opti per la prima ipotesi, che è quella che ognuno desidererebbe essere vera.
Purtroppo questa opzione posso mantenerla fino a metà della lettura.
Perché poi, ahimè, subentra l'altra metà... e allora mi sorge il sospetto che sia quella la metà che conta, e che tutto il discorso iniziale non mirasse che ad arrivare lì.

E allora ho il dovere di leggere tutto il messaggio come moderatore oltre che come utente, e in questo caso la mia reazione non può essere che una.
Rispondo dunque che l'attacco - uscito magicamente dal nulla - a un assente non solo si pone al di fuori di qualunque regola di discussione, ma nello specifico somiglia molto al tentativo di trasferire qui, senza contraddittorio, polemiche sviluppatesi altrove e, guarda caso, proprio sui temi affrontati a volo d'uccello nella prima parte del messaggio.
Rispondo che anzi, ora che ci penso meglio, qui non c'è una polemica, ma una serie di insinuazioni pesanti in assenza dell'interessato, lasciate per giunta così nel vago quanto al merito che non si può che pensare che abbiano il solo scopo di lasciare un'impressione negativa nel lettore (qualcuno diceva, molto prima che "." nascesse: "Dite male, dite male... qualcosa resterà").
Rispondo che, via via che scendo in fondo alla questione, mi accorgo che quella che che sembra presentata come la ricerca di un referente positivo, testimone di buone intenzioni - "non c'è niente di male, lo fa anche..." - si trasforma in men che non si dica in una spregiudicata chiamata a complicità: "tu che predichi tanto, sei come noi"...

... e così, dopo un giro così lungo, dove mi ritrovo, come utente prima che come moderatore?
Esattamente alla seconda opzione di cui sopra.
E allora son costretto, come volevasi dimostrare, a esortare l'utente "." a non prendere per i fondelli gli altri utenti del forum né, in generale, la pubblica opinione.

Ma come moderatore aggiungo: se si vuole discutere - in buona fede - l'operato di qualcuno, lo si fa direttamente, portando argomentazioni e dimostrazioni proprie e ascoltando le altrui, che sia per accettarle o per confutarle, per riconoscerne la bontà o per smascherarne la falsità.
E lo si fa nella giusta sede, che per quanto ci riguarda è un'altra, ma potrebbe essere anche questa... a certe, irrefutabili condizioni.
avatar
Ringhio
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 04.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Canili: alberghi a 4 stelle

Messaggio  Parvati il Sab Set 20, 2008 11:07 am

Concordo pienamente con quanto scritto da Ringhio: non è corretto utilizzzare un forum per lanciare calunnie e per cercare alibi per i propri comportamenti difinibili, gentilmente, molto molto strani e contestabili
avatar
Parvati
Registrato
Registrato

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 08.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Canili: alberghi a 4 stelle

Messaggio  Donias il Sab Set 20, 2008 2:03 pm

Penso che sia molto meschino voler giustificare il proprio operato facendo accuse pesanti verso chi é assente, in uno spazio pubblico.

Questo per me evidenziano due cose, primo che non avete qrgomentazioni per fare stare in piedi i vostri "favolosi salvataggi" secondo la vostra malafede, e non ho altro da aggiungere!
avatar
Donias
Registrato
Registrato

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

prendersi cura dei cani nella loro zona

Messaggio  Giulia il Sab Set 20, 2008 2:18 pm

Mi associo anch'io a Ringhio e Parvati...
Gli attacchi "in assenza" e anonimi non mi piacciono affatto...

I cani vanno curati e seguiti nella loro zona... non dimentichiamoci che, spesso, sono i cani "sfortunati" che trovano le meravigliose famiglie del Nord, ossia che spariscono nel nulla... spesso, i prelievi e le pensioni(-stalli) preludono al viaggio verso l'ignoto, se queste azioni sono messi in atto da persone che vogliono fare affari sulla pelle degli animali e/o apparire come grandi collocatori di animali, risolutori dei drammi che sembrano creati o esagerati ad arte e prodotti in grande quantità...
avatar
Giulia
Registrato
Registrato

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 05.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Canili: alberghi a 4 stelle?

Messaggio  Admin il Sab Set 20, 2008 8:56 pm

Appunto, andare dal canile in una famiglia, non da un canile a una pensione o altro stallo.
E la famiglia ovviamente deve essere talmente vicina da controllare la situazione personalmente, dando anche sostegno e consigli, perchè non mi risulta che i cani nei canili siano quasi tutti così contenti da adattarsi ovunque, altrimenti non stavano in canile.
La storia del recupero di fiducia per il cane sono balle,per il cane ogni spostamento è un trauma, e la famiglia che adotta un cane in un canile deve avere un minimo di conoscenza delle problematiche del cane, perchè il suo vero carattere verrà completamente fuori in un contesto casalingo.
Certo, se uno pretende di far adottare i cani con appelli tipo "dolce battuffolo" o altre idozie simili i problemi saranno garantiti, e se il cane ritorna dove va? In un altra pensione? Un altro stallo? E per quante volte?
Non prendiamoci per i fondelli, non è così che si fa del bene agli animali, e non accusando in assenza dell'accusato che ci si fa belli, questo la dice lunga sul vostro modo di operare.
Ma naturalmente avete ragione voi (e non mi si venga a dire io sono una singola/o e non so nulla del resto) e non vi mettete mai in discussione, tanto che vi importa, alla fine un cane in più o in meno.....il vostro ego è comunque soddisfatto.
Ha ragione Giulia, si opera sul posto, si lotta con le istituzioni, pazientemente e faticosamente, ma questo si sa non appaga nessun orgolio o ego, ma è solo difesa quotidiana vera degli animali.
avatar
Admin
Admin
Admin

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 02.08.08

Vedi il profilo dell'utente http://traccediverse.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Canili: alberghi a 4 stelle?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: Animali

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum